Siti di intervento

I CANALI DI BONIFICA

I canali artificiali costituiscono un’importante supporto alla rete dei corridoi ecologici e di connessione diretta tra diverse aree naturali (quali ad esempio siti Natura2000), e offrono la possibilità di organizzare e gestire una molteplicità di interventi finalizzati alla riduzione della frammentazione e dell’isolamento dei diversi nuclei di biodiversità.

Inoltre, costituiscono una delle principali opportunità di intervento per contrastare la progressione dei cambiamenti climatici e migliorare la biodiversità di pianura, che costituisce una delle aree a maggior pressione antropica.

L’area di intervento del progetto è collocata a nord-est del comprensorio gestito direttamente dal Consorzio Bonifica Renana, e interessa una porzione di pianura sulla chiusura di bacino del sistema idrografico del Fiume Reno che interessa il comune ferrarese di Argenta e i comuni bolognesi di Baricella, Budrio, Medicina, Minerbio e Molinella.

In quest’ampia porzione di territorio – che conta 620 km di canali ed una superficie totale di 40.790 ha, di cui il 21% ricompreso in 5 siti Rete Natura 2000 – sono previste infatti attività che interesseranno direttamente 6 canali, con lo sviluppo di corridoi ecologici e connessioni fra le aree umide della pianura su 60 km di essi, e la creazione di 14 siti di intervento selezionati per le loro caratteristiche specifiche e la loro posizione strategica.

Follow by Email
LinkedIn
Share